lunedì 23 febbraio 2009

facce come il culo.








Roma, 22 feb. (Adnkronos) -«Marco Carta ha vinto il Festival e la mia felicita' si moltiplica perche' ero presente sul palco dell'Ariston proprio nella serata della sua incoronazione. E mi arrabbio se qualcuno vuole vedere una strana coincidenza perche' non si puo' rovinare ne' avvilire il sogno di un ragazzino che si e' sorprendemente, e per me meritatamente, avverato.». Cosi' Maria De Filippi racconta, in un articolo scritto in esclusiva per il numero di Tv Sorrisi e Canzoni in edicola lunedi' 23 febbraio, il trionfo sanremese di Marco Carta, vincitore dell'edizione 2008 del suo talent show "Amici".Premio assegnato a Maria "la sanguinaria" più che meritato per chi crede ancora alle favole che la tv ci propina solo un elettore di forza italia può credere che sia stato un caso questa vittoria.

3 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

si arrabbia perchè qualcuno ci vede una strana coincidenza? sono d'accordo con lei: non c'è alcuna STRANA coincidenza.

fabrax ha detto...

la De Filippi conduce dei programmi che a mio parere sono un vero insulto all'intelligenza, oltretutto suo marito (simpatia Costanzo) é un piduista... vogliamo continuare a farci del male? Chi mi dice che dietro l'attentato di via Fauro non ci sia la manina trasversale dello psiconano!? Ricordiamoci che Costanzo era nettamente contrario all'entrata in politica di Berlusconi, però tra massoni piduisti, alla fine un accordo lo si trova sempre

Vonetzel ha detto...

Più di dieci anni fa lessi un libro su Costanzo intitolato "Maurizio Costanzo Shock" della Kaos Edizioni...lo consiglio vivamente,a patto che non siate deboli di stomaco...
Quello era il periodo in cui l'illustre critico Sgarbi era ospite fisso al Maurizio costanzo Show dove,tra liti e insulti vari,faceva "cultura" spiegando ai poveri villici alcuni quadri. Era il periodo in cui in edicola si potevano acquistare le videocassette sulla Storia dell'Arte dell'illustre critico...che poi tali videocassette fossero prodotte da una società di proprietà di Costanzo, già quella era una "coincidenza".
E sto parlando della Preistoria.
Dopo 15 anni di dominio da parte dell'Unto dal Signore, siamo piombati direttamente nella Fantascienza.
E la "casuale" vittoria a Sanremo del ragazzino sardo che precedentemente aveva vinto "Amici",ne rappresenta solo l'ennesimo capitolo.
Ciao e complimenti per il blog.