martedì 13 gennaio 2009

Brunetta offende gli statali.


ROCCARASO
«Il tornitore della Ferrari ha il sorriso e la dignità di dire al figlio il lavoro che fa, l’impiegato al catasto no». Lo ha detto il ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta, dal palco di "Neveazzurra" a Roccaraso (L’Aquila). A giudizio di Brunetta, «se uno ora fa il professore, il burocrate, l’impiegato al catasto, si vergogna» di dire al figlio che lavoro fa. «Voglio, vorrei che la nostra burocrazia sia come la Ferrari: perchè non può esserlo, cosa le manca? La qualità media dei dipendenti è anche più alta, la rivoluzione è possibile», grazie alla «carota» di «ridare dignità» al pubblico impiego.Fonte la Stampa.Questa l'esternazione del nostro nanetto da giardino.E' sempre più evidente che il nostro ha bisogno di ritornare tra i suoi boschi e respirare l'aria pulita della montagna i suoi delirii sono il segnale che la vita tra le grigie mura di un ministero non fanno per lui.Forza restituiamolo alla natura aderiamo al Fronte di liberazione del Brunetta da giardino.

2 commenti:

v. ha detto...

magari si potesse ...
e spedirei in giardino un sacco di altri nanerottoli ...

splendid ha detto...

You these things, I have read twice, for me, this is a relatively rare phenomenon!
handmade jewelry