mercoledì 18 febbraio 2009

Una via per Craxi.


ROMA (17 febbraio) - Una strada della Capitale sarà presto intitolata a Bettino Craxi. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Roma Gianni Alemanno a margine della proiezione in Campidoglio del film-documentario "La mia vita è stata una corsa" sulla vita del leader socialista.

«In consiglio comunale - ha spiegato Alemanno - si completerà a breve l'iter per intitolare una strada a Bettino Craxi. Credo sia un doveroso riconoscimento e omaggio della Capitale a uno dei più grandi leader della storia della Repubblica».


«Craxi è stato un grande leader - ha detto Alemanno - che ha saputo con largo anticipo individuare l'esigenza di modernizzazione del Paese. E' stata una figura capace di scavalcare le vecchie categorie destra-sinistra. Noi del Msi condividevamo la sua ricerca della dignità nazionale e le sue scelte riformiste. Le diffamazioni e i momenti amari non sono riusciti a scalfire l'immagine di uno dei più grandi statisti dell'Italia repubblicana. Inoltre fu lui l'unico prima di Berlusconi a fare una legge su Roma capitale».

4 commenti:

fabrax ha detto...

ciao alieno, ricordiamoci di Rutelli quando dedicò una via a Giuseppe Bottai, membro del Gran Consiglio del Fascismo, tradì Mussolini, ma sempre fascista era...

silvio di giorgio ha detto...

una via a craxi? spero ci mettano un bel vespasiano sotto

Anonimo ha detto...

e una via dedicata ai cittadini che si devono sorbire le stronzate che dicono i politici non la vogliamo fare? Più che un grande leader questo è stato un grande lader (ladro in bergamasco)!
Ciao Andre

Alieno ha detto...

Spero facciano anche un francobollo commemorativo con la parte adesiva davanti...cosi gli puoi sputare in faccia