martedì 3 marzo 2009

La Casta.


ROMA - La pasta al ragù di ieri dicono fosse ben condita e cotta al punto giusto. E pagarla 1,50 centesimi anziché 1,80 l'ha resa ancora più buona. Carne tenerissima e speziata come si deve per il roast beef servito per secondo. Due euro e non più 2,50. E che dire del caffè? Precipitato a 42 centesimi anziché i 50 pagati fino a venerdì scorso (e che nel famoso bar accanto Palazzo Madama vola a 1 euro per i comuni mortali). Da oggi, quando come ogni martedì torneranno al lavoro dal lungo weekend, i 315 senatori si imbatteranno nella novità che di questi tempi vale doppio: sconto del 20% per tutti i prodotti serviti in buvette.fonte la repubblica.it

Mi pare giusto in questi tempi di crisi che lorsignori cerchino di trovare il modo di risparmiare,certo non devono morire di fame altrimenti come potrebbero governare se fossero attanagliati dai morsi della fame?
Qui vedrete che arriveremo al punto preciso prima della rivoluzione francese.Emilio Fede dirà a Berlusconi Sire il popolo ha fame non ha il pane e lui risponderà e che mangi le brioches.Tale mi sembra questa dichiarazione "Diciamo la verità, non sono quei pochi centesimi che d'ora in poi risparmieremo che cambieranno la vita di noi senatori - prova a minimizzare una vecchia guardia come Carlo Vizzini (Pdl), presidente della commissione Affari costituzionali - Chi mangia in buvette, contrariamente a quanto si pensa fuori, è un disperato come me, che mangia sempre in piedi come un cavallo perché non ha il tempo di sedere al ristorante.Ecco mangiamo le brioche.

6 commenti:

fabrax ha detto...

forse ci faranno mangiare il pane nero, quello che era in circolazione durante l'ultima guerra... Emilio Fede? E' probabile che lo psiconano l'abbia vinto a poker; deve aver detto: "vedo", cazzo, c'era lui (scusa l'epiteto, oggi sono incazzosa)

Alieno ha detto...

ahah no problem.

Anonimo ha detto...

Fra un po' pretenderanno lo sconto dai lavavetri ai semafori... andate a scopare il mare!
ciao Andre

Alieno ha detto...

L'arroganza di questi figuri è insopportabile.

Casa della Sinistra ha detto...

FACCIO APPELLO AL TUO ESSERE DI SINISTRA

http://sinistradelfia.blogspot.com/2009/03/questa-redazione-e-vomitevolecerca-di.html

sommobuta ha detto...

"Qui vedrete che arriveremo al punto preciso prima della rivoluzione francese.Emilio Fede dirà a Berlusconi Sire il popolo ha fame non ha il pane e lui risponderà e che mangi le brioches."

In effetti già ci siamo arrivati (più o meno). Alla proposta di Franceschini sull'assegno ai disoccupati, Brunetta ha risposto: "E perchè non ci mettiamo vicino caviale e champagne?" XD